Nel nostro studio affrontiamo la terapia di riabilitazione protesica fissa, mobile o rimovibile, e implantologica.

Purtroppo, a causa di una parodontite (o piorrea, una patologia infiammatoria che – se non curata – porta alla distruzione dei tessuti che assicurano sostegno e stabilità ai denti) o di un trauma, è necessario sostituire il dente perso con una protesi.

periodontal-disease

Non solo per ripristinare l’estetica del sorriso, eliminando l’ansia dello stare a contatto con altre persone, ma per riabilitare la corretta funzione fonatoria e masticatoria.

La PROTESI è un manufatto che ripristina la dentatura originaria persa o compromessa, in pratica un apparecchio che sostituisce i denti naturali con quelli artificiali, resistente nel tempo ed esteticamente studiata per ridare bellezza al volto.

La protesi fissa sostituisce gli elementi con dei manufatti che non possono essere rimossi dal paziente. Quando si posizionano su un dente o radice si chiamano CORONE, se poggiano sui denti adiacenti alle lacune mancanti si chiamano PONTI, se vengono inserite su impianti si chiamano PROTESI SU IMPIANTO.

Sono chiamate anche protesi fisse, le FACCETTE, dei gusci di ceramica, composito e zucchero che si applicano sui denti anteriori, per finalità estetica e funzionale.

La protesi mobile totale o dentiera, invece, sostituisce la totale arcata e può essere rimossa dal paziente. Aderisce alle gengive tramite una ventosa.

La protesi mobile parziale viene ancorata con ganci ai denti naturali.

Per mantenere la protesi mobile in buone condizioni, soprattutto in età avanzata, è molto importante l’igiene orale. I portatori di protesi mobile, non solo devono mantenere una buona igiene orale, ma devono programmare accurati controlli annuali, al fine di evitare infiammazioni, ulcere e anche tante volte la presenza di Candida, la più comune infezione micotica del cavo orale, spesso responsabile di quadri infiammatori acuti o cronici.

La possibilità ti spaventa? Tranquillo! Grazie alla terapia paradontale, che si occupa di curare i tessuti che formano l’organo di sostegno del dente, ti aiuteremo a risolvere il tuo problema, offrendoti tutte le informazioni per una efficace igiene dentale, al fine di eliminare la placca batterica e il tartaro, causa della malattia.

Inoltre, da noi trovi anche un laser chirurgico ai diodi di ultima generazione. Completamente indolore, il suo raggio focalizzato è talmente intenso che vaporizza tutti i microrganismi alla sua portata. Offrendo una forte azione antibatterica e antisettica, riporta la flora batterica alla normalità. Senza contare che permette sedute più brevi!

Comments

comments