shutterstock_207333514Ebbene sì, esiste uno stretto legame tra dieta e denti sani.

La bocca è assimilabile, infatti, è un delicato ecosistema, che per mantenere il suo equilibrio ha bisogno di cure attente e continue. Queste, oltre all’indispensabile igiene, includono una selezione corretta di cibi e bevande.

Si mangia, in media, 4 volte al giorno, di conseguenza ogni pasto espone la dentatura a ripetute minacce. L’occasione più dannosa per la salute della bocca è purtroppo il momento dell’aperitivo, molto amato dal 30% degli italiani, e dal 51% dei ragazzi tra i 21 e i 24 anni. Con qualche piccola attenzione nella scelta dello snack e della bevanda (come sgranocchiare verdure colorate e un calice di vino), potremo godere del piacevole momento di pausa, in tutto relax!

Una corretta scelta dei cibi e delle bevande, una dieta adeguata e bilanciata, aiuterà non solo ad avere una bocca sana, ma aiuterà anche il portafoglio.  Permetterà infatti un risparmio medio di 800 euro l’anno a famiglia, in spese mediche.

shutterstock_368296766Basterà dedicare un po’ di tempo in più per pensare alla lista della spesa, pensandola secondo i criteri della salute. Vi assicuro che il tempo dedicato a questa piccola operazione sarà ampiamente ricompensato in benessere.

Per quanto riguarda la salute della bocca, nello specifico, è bene sapere che una carenza di magnesio, zinco, ferro, manganese, selenio e vitamina C possono determinare gengiviti e malattie paradontali.

Ma quali sono i cibi “amici del sorriso”? 

Latte e derivati, ricchi di calcio. Via libera a verdure come bieta, spinaci, insalate, sedano, carote, ravanelli, pomodori. E poi chiaramente frutta croccante e ricca di fibre come mela, frutti di bosco, ciliegie. Carne bianca e pesce. Per quanto riguarda i legumi, scegliete in particolare i fagioli. Carboidrati integrali, quelli si sa.  E per finire, un bicchiere di vino rosso; i polifenoli di cui è ricco inibiscono la capacità dei batteri di aderire alla superficie dentale.

Ma ci sono anche dei cibi che danneggiano la salute dei denti.

shutterstock_400945237Rappresentano una notevole minaccia gli agrumi (l’acido citrico è abrasivo per i denti), questo non significa che vanno eliminati, ma che bisogna solo risciacquare la bocca dopo averli ingeriti.

Un vero e proprio attentato per il cavo orale sono però le bibite gassate e gli energy drink che hanno azione corrosiva, pari all’aceto e alla birra. Chi assume spesso queste bevande dovrebbe utilizzare un dentifricio adatto per riparare i filini esterni dei denti.

E poi basterebbe limitare il consumo di caramelle e dolciumi in genere, che oltre a patatine e tartine servite con l’aperitivo, e unite all’alcool, rilasciano acetaldeide, in grado di danneggiare il sostegno dei denti.

Piccole accortezze e attenzioni al cibo, ma una grande difesa invisibile per una bocca …che vedrà il dentista meno possibile!

Comments

comments